Candidature al Comitato Direttivo

Cari Amici,

dopo la modifica dello Statuto, che è stata approvata, procediamo alle candidature per il Comitato Direttivo.

Preghiamo chi si dovesse candidare di scrivere qui la sua disponibilità, insieme  a poche righe in cui spiega brevemente le azioni che intende fare, come membro del CD, per il circolo e il gruppo facebook.

Si deve procedere alla elezione di due donne e due uomini. Poi procederemo alla elezione del Coordinatore.

In caso il Coordinatore risulti già eletto nel Comitato Direttivo, si  assegnerà il posto vacante nel Comitato Direttivo al primo dei non eletti.

Questo post resterà aperto 10 giorni per raccogliere le candidature, poi si peocederà alla votazione.

Grazie a tutti e partecipare numerosi

 

Per aggiungere dei commenti, devi essere membro di Libertà è Partecipazione!

Join Libertà è Partecipazione

Le risposte a questa discussione sono chiuse.

Risposte

  • Ciao a tutti. Vedo che abbiamo storie simili. Sono iscritta al PD nel circolo di Santa Margherita Ligure dove abito. Di sinistra e antifascista da sempre, FGCI, PCI fino agli anni 80. Poi, dopo militanza attiva e a tempo pieno, mi sono presa una "pausa di riflessione", lunghetta in verità. Forse non sono riuscita ad entrare in quelle che , allora, erano linee da seguire, forse ho conosciuto troppo da vicino il partito dei salotti ... ma non voglio citare nessuno. Anche se a Renzi riconosco il merito del mio riavvicinamento alla politica. Non sono stata una renziana della prima ora perchè - sarà un mio limite - cerco sempre di capire chi sono le persone, soprattutto quelle che chiedono la mia fiducia. Ma il riformismo (di allora) , un linguaggio più diretto, un mio approfondito studio sulle riforme costituzionali che erano state proposte , mi hanno portato a sostenere attivamente il SI, ed in seguito a essere la rappresentante della lista Giachetti-Ascani. Convintamente. Fino alla scissione. Scissione avvenuta in un momento , per me, molto poco opportuno e con motivazioni che ho trovato pretestuose e perchè no , opportuniste; non l'ho condivisa e continuo a considerarla un errore o un tatticismo che non mi appartiene.
    Oggi vivo con disagio la mancanza di un confronto e di un dibattito pacati, dove non ci sia spazio per "cori da tifoserie", dove un dubbio non venga preso per un tradimento. Mi piacerebbe uno spazio nel quale trovare molti NOI e nessun NOI vs VOI. Uno spazio nel quale ritrovare anche il valore dei rapporti umani . La "lapidazione" di Anna Ascani mi ha fatto capire, se ce ne fosse stato bisogno, di quanto sia importante rimanere persone e rispettarsi in quanto tali, Soprattutto se hanno percorso assieme a noi un cammino faticoso. Questo l'ho scritto anche ad Anna che gentilmente mi ha risposto. Mi appassiona molto la comunicazione, sia nei modi , sia nei mezzi; uno dei miei momenti lavorativi più entusiasmante è stato creare, curare e redigere le pagine sui social per il Comune di Genova. E a questo proposito ritengo che il PD dovrebbe dedicare molta attenzione impegnando le migliori risorse. Sono anche in contatto con diverse realtà ambientaliste e animaliste. E anche su questi temi ho trovato il partito (anche con Renzi segretario..) impreparato, a volte imbarazzato, ma sempre e comunque in ritardo e apparentemente poco interessato. Ritengo invece ci siano nuove sensibilità che andrebbero colte e accolte, perchè sono alcuni milioni le persone che con le loro scelte di vita , cercano di lottare per migliorare la loro qualità di vita, per diffondere un sempre maggiore rispetto verso il nostro ambiente e le creature che lo abitano. Ovviamente non vi dico neppure che la solidarietà, la mia avversione viscerale a ogni tipo di discriminazione, il credere fermamente nei diritti di tutti sono scolpiti nel mio DNA. Sostengo il Segretario Zingaretti, che come avrete capito non ho votato. E credo fermamente che il nostro sia veramente l'unico partito che può essere un valido argine all'ondata " nazipopulista" e antieuropeista. Che dire? Spero di poter dare il mio contributo, portando soprattutto ciò che sono e ciò che ho nel cuore e a questo proposito mi piace citare un bel pensiero di Rosa Luxemburg :"... nella parte più intima, appartengo più alle mie cinciallegre che ai "compagni". E non perché nella natura io trovi, come tanti politici intimamente falliti, un rifugio, un riposo. Al contrario, anche nella natura trovo ad ogni passo tanta crudeltà, che ne soffro molto.“ Ecco credo di essermi presentata. Grazie per la pazienza.
  • Sono Mario Pizzoli Coordinatore uscente.
    Sono iscritto al Partito Democratico e antifascista convinto. Vengo da una storia di sinistra e sono stato militante del PCI. Ho ripreso a far politica con Renzi che ho sempre sostenuto nel PD. Non sono renziano ma ho ammirato il riformismo dell’ex segretario operato nel PD. Credo che la scissione sia stata un errore, ma altrettanto credo fosse inevitabile.
    Mi candido a membro del futuro CD.
    Nel CD credo gli imperativi siano quelli di riprendere la nostra vena critica costruttiva e soprattutto impegnare il Partito in un vero rapporto paritario tra base e dirigenza.
    Supporto l’attuale segretario perché è stato eletto alle primarie, e quindi legittimato dalla base, anche se non l’ho votato.
    Spero che il Circolo riprenda vita e autorevolezza nel difendere i valori del CS elencati da Zingaretti a cui chiedo con forza di sostenerli e implementarli
  • Mi chiamo Imperia Zottola, sono socia fondatrice del Partito Democratico. Sono stata piu' volte menbro del Direttivo del mio circolo di appartenenza, ossia Pomezia. Dal 2013 al 2018 ho svolto il ruolo di consigliere comunale c/o il mio comune. Pomezia e' stato il primo Comune d'Italia governato dal
    M5S. Nei cinque anni della mia consiliatura, ho ricoperto con orgoglio il ruolo di Capogruppo e nello stesso tempo mi sono impegnata affinche' il mio Partito ritrovasse lo slancio di una nuova proposta politica, che sapesse colmare i nostri errori fatti precedentemente. La mancanza di una adeguata proposta politica, che riuscisse ad arrivare ai veri bisogni della gente, ha fatto si che il nostro partito perdesse anche le scorse amministrative del 2019. Ora, il nostro circolo e' purtroppo commissariato, stiamo cercando faticosamente di risalire la china tra mille difficolta', non solo politiche. Ma i nostri territori, come d'altronde tutto il litorale, mostrano i soliti problemi legati ai grandi interessi. Cio' non toglie che il Partito Democratico di Pomezia e' sempre stato una bella realta', ha sempre avuto molti simpatizzanti. Stara' a noi, a quanto sapremo fare prevenzione, a quanto sapremo prendere le distanze dai soliti noti, dai soliti signori delle tessere, riconquistare nuovamente il cuore della gente. Auspico che il mio Partito metta in campo una nuova modalita' di adesione, che non sia piu' il vecchio metodo che permetta sempre ai soliti di fare incetta di tessere. Inoltre, per favorire la crescita sana dei giovani e delle persone che si vogliono impegnare, il Partito dovrebbe vigilare attentamente e costantemente. Per quanto precedentemente detto, chiedo di poter ricoprire la carica di membro del Direttivo di questo Circolo. Cerchero' di svolgerlo con passione e con l'ideale che mi contraddistingue. Ringrazio per l'attenzione.
  • Sono Alberto Rotondi, uno dei fondatori di questo circolo, mi ricandido per il CD.
    Sono iscritto al PD ed attuale membro del CD.
    Mi riconosco nel Manifesto del Circolo che compare in testa al nostro sito.
    Credo che alla attività del gruppo Fb debba affiancarsi di più e meglio quella del circolo, come centro di elaborazione politica e di documenti da proporre al partito. In questi anni però la interazione tra circoli on line e partito non è stata quella che auspicavamo, e questa è una delle ragioni della attuale scarsa attività del circolo. Trovare una nuova interazione col partito dovrà essere uno degli obiettivi principali del nuovo CD, secondo le linee che abbiamo più volte specificato nei nostri documenti, che potete consultare nell'archivio del circolo.
    Spero anche in un rinnovamento, e che nuovi nomi si candidino, come auspica anche il nostro coordinatore uscente Mario Pizzoli.
  • Intanto ringrazio Ornella e Pierangelo per la lor candidatura.
    Voglio cogliere l'occasione per invitarvi tutti a considerare questo impegno concreto, per dare un segnale forte di partecipazione dal basso.
    Grazie a chi vorrà candidarsi, esprimendo così la voglia di esserci, in prima persona.
    MP
  • Salve; sono Ornella Donat, su fb anche come Ornella Dorella.
    Sono iscritta al PD dal dicembre 2016, consigliere comunale nel Comune di Aquileia per la lista civica sostenuta dal Pd, dal maggio 2019. Dalla sconfitta al referendum del 2016 ho ritenuto doveroso, nel mio piccolo, impegnarmi nella politica attiva. Purtroppo non siamo riusciti a portare in porto quella riforma e da allora il "populismo" dei grillini e di Salvini ha consumato questo "ciclo" storico iniziato dall'avvento di Grillo, giungendo al suo apice nelle elezioni del marzo 2018. Per fortuna dalla loro vittoria è iniziata anche la loro parabola discendente, perché alla prova dei fatti i populisti grillini hanno fatto retromarcia su parecchie loro "convinzioni", scontrandosi con la realtà di governo, mentre i populisti "di dx" come Salvini, hanno come sempre contribuito a peggiorare la situazione economica del Paese oltre a portare una cupa aria di razzismo e intolleranza.
    Il difficile ruolo del Partito democratico in questo momento si gioca tra il dovere di essere responsabili, dopo aver accettato di entrare a far parte del governo, e la necessità di darsi una nuova, rinnovata ma netta, identità propria. L'uscita del secondo segretario dal partito (prima Bersani, poi Renzi), ci ha lasciato sconcertati ma in piedi. Ora bisogna lavorare per rilanciare i temi che ci sono propri, cercando di portare a termine la legislatura senza concedere troppo agli "alleati" 5S.
    Infine un tema che mi sta a cuore: auspico che sempre più donne partecipino, e diano il loro contributo senza paura, al dibattito politico e del partito.
  • Salve. Sono Pier Angelo Sassola, tesserato PD nel Circolo PD Scandinavia di cui sono il Presidente. Voto PD dal 2007 ma dall'estero UE. Come membro del CD intendo fare quanto serve fare nel CD e se necessario aiutare il coordinatore a tenere un clima corretto e civile nella pagina FB - un clima che sia però aperto anche a scambi di opinioni tra chi è tesserato o simpatizzante PD. Dall'estero UE zona nord continuerò a fare avere al Circolo informazioni in merito a quello che succede in questa zona della UE.
This reply was deleted.