Le Primarie del PD

  

Il CD ha deciso di aprire questa discussione, per seguire da vicino l'evolversi delle primarie, mettendo a disposizione del circolo documenti, intrerviste e programmi dei candidati.

Secondo noi candidarsi a segretario del PD vuol dire avere un preciso programma politico, che deve scaturire dalle diverse mozioni dei candidati alla Segreteria: vi invitiamo a leggerle e discuterne in questo spazio.

Buon lavoro a tutti.

Per aggiungere dei commenti, devi essere membro di Libertà è Partecipazione!

Join Libertà è Partecipazione

Inviami un'e-mail quando le persone aggiungono una risposta –

Risposte

  • Al di la delle mie criche, condivido il fatto che i contenuti del referendum fossero ottimi. Ho votato SI con entusiasmo. Se avesse vinto non saremmo nella situazione in cui siamo.

  • E' vero che aver personalizzato il referendum fu un errore, ma questo non toglie la bontà di quel provvedimento, per il quale anche questo circolo, dopo voto assembleare, si è mobilitato per mesi.

    Ora Renzi è fuori dalle primatie, non così, a mio modo di vedere, il suo progetto riformista che deve andare avanti. Il PD, partito mai realmente nato, deve trovare attuazione nei suoi fondamentali, a partire dalla vocazione maggioritaria, che non significa andare da soli, ma saper attrarre le forze che si riconoscono nel suo progetto. 

    Per questi motivi, personalmente invece voterò la mozione Giachetti Ascani, sperando che la presenza di una donna che dovrebbe occuparsi della riorganizzazione del partito, porti quell'aria fresca, che non vedo altrove.

  • Pur avendo molto apprezzato le azioni di governo  attuate da Renzi, non posso non muovergli la critica di aver personalizzato il referendum e di aver posto  tutti i quesiti in un unico blocco. Questo non è il senno del poi, in quanto mi era evidente prima del risultato.

    Domani voterò Zingaretti perchè mi sembra abbia una buona capacità di colloquio e perchè sarebbe importante che il candidato più votato superi il 50%.Spero inoltre sia capace di attivare la comunicazione con la base, sia up-down che bottom-up.  E' una scelta pragmatica che discussa con altri iscritti, ha trovato consenso al di la delle mie aspettative.

  • https://tg24.sky.it/politica/2019/02/28/confronto-primarie-pd-candi...

    Confronto Primarie Pd, su Sky Tg24 il dibattito tra i candidati. DIRETTA | Sky TG24
    Leggi su Sky Tg24 il liveblog Confronto Primarie Pd, su Sky Tg24 il dibattito tra i candidati. DIRETTA | Sky TG24 LIVE | Sky TG24
  • Volete ascoltare il confronto tra i tre candidati? È oggi.

    https://www.facebook.com/77034286895/posts/10156556424336896/

    Tra poco, alle 13, Sky TG24 trasmetterà in diretta dagli studi di Roma il dibattito tra Roberto Giachetti, Maurizio...

    Posted by Partito Democratico on Thursday, February 28, 2019
  • Giovedì prossimo 28 Febbraio alle ore 13 e in replica alle ore 21 ci sarà il confronto fra i tre candidati su SkyTg24 (canale 50 del digitale terrestre).

  • Tempo concesso dalla Rai ai tre candidati:
    - Zingaretti: 2h 10'
    - Martina: 1h 40'
    - Giachetti: 2'
    Fonte: Michele Anzaldi

  • AVVISO IMPORTANTE 
    Chi si trova all'estero e vuole votare alle primarie PD può rivolgersi a 
    Alessandra Fabrizio
    Dipartimento Italiani nel mondo
    PARTITO DEMOCRATICO
    Via Sant'Andrea delle Fratte, 16
    00187 ROMA
    TEL. +390667547214 / +393383233617

  •  

     Ho delle pesanti critiche da fare alla dirigenza PD del dopo Renzi. 

    Hanno lascianto marcire i problemi del partito per quasi un anno,invece di procedere ad un congresso e ad una leadership credibile nel giro di 3-4 mesi e poi diventare il punto di riferimento dell'opposizione. Martina è qui il primo responsabile, ma non è il solo

    Ma perché tutto questo? Per una semplice ragione: per derenzizzare il partito occorreva un certo tempo. Missione compiuta, a parte il caso Giachetti-Ascani, peccato che in questi mesi il partito sia diventato completamente irrilevante.E anteporre gli nteressi del partito a quelli del paese è stato un errore madornale. Ricordo che solo Giachetti si oppose a questa strategia folle, facendo 4 mesi di quasi digiuno.

    Già solo queste raguoni per me sono sufficienti per votare Giachetti-Ascani.

    Ma veniamo ai programmi. Non differiscono molto tra di loro, ma la vera differenza tra i candidati, come sappiamo, sta nella valutazione di ciò che ha fatto il partito negli ultimi 5 anni,  nella strategia delle alleanze, nella politica verso la sinistra esterna al partito.

    Anche qui, rinnegare tutto ciò che è stato fatto si è rivelata una scelta suicida. Non vorrei, rivedere, nel dialogo a sinistra le solite discussioni che si fanno ripartendo dal problema dal conflitto capitale lavoro, dal ruolo dello stato nell'economia, ecc. Perché vogliamo tornare indietro nel tempo e logorarci in discussioni con chi non rappresenta nemmeno il 2% dell'elettorato e ha fatto di tutto per distruggere il PD?

    La scelta riformista del PD, che è stata, pur con molti errori, portata avanti da governi Renzi e Gentiloni, come dice giustamente Giachetti, va mantenuta. Questa scelta è stata quella della collaborazione tra capitale e lavoro, col ruolo di garantte dello stato verso i più deboli, nella creazione della ricchezza attraverso il mercato per poi distribuirla in modo equo, solidale, con particolare attenzione ai giovani. E quanto alla immigrazione, una politica di accoglienza accompagnata però sempre dalla parola legalità. 

    Una politica di sconfessione del riformismo del PD è suicida, se non altro perché non incontra più il comune sentire della stragrande maggioranza del paese. I dati elettorali lo dimostrano sempre di più e la implosione ingloriosa di LeU sta a confermarlo.

    Per questi motivi voterò Giachetti-Ascani

  • Il Partito Democratico nasce con vocazione maggioritaria e il suo Statuto assegna al Segretario in carica il ruolo di candidato Presidente del Consiglio: per questo la figura del Segretario è scelta tramite Primarie aperte a tutti coloro che si identificano elettori/sostenitori del partito e della sua linea politica. Linea che deve essere chiara. O abbastanza chiara. Delle tre proposte in campo due sono in linea generale abbastanza chiare, la mozione Zingaretti per un verso e la mozione Giachetti al suo opposto mentre la mozione Martina mi appare nebulosa. Proprio in riferimento a quanto scrivevo nelle prime tre righe in particolare Giachetti esprime totale adesione allo Statuto, esprime coerenza nella difesa di quanto fatto dai due precedenti governi pur nella consapevolezza che si poteva fare anche meglio. Che si potesse far meglio non implica certamente che si butti a mare il lavoro di tre anni, cosa che di fatto viene chiesta da chi ogni giorno si scusa per il passato. Sostengo Giachetti, ne condivido il pensiero e la limpidezza, la franchezza e la libertà. Buone Primarie a tutti, ricordando che questo partito così vituperato da molti è l'unico strutturato  baluardo contro il devastante populismo dei nostri tempi. Ah, non a caso al centro della mozione di Roberto la lotta al populismo.Irene

This reply was deleted.

Per seguire la discussione cliccate sul suo titolo.   Potrete aggiungere un commento o una domanda inserendo il testo che volete nel riquadro in fondo alla pagina e poi cliccando su "Rispondi" o rispondere ad un commento particolare (cliccare sul "Rispondi" scritto in caratteri piccoli sotto al commento al quale volete reagire) inserendo il vostro testo nel riquadro.   Dopo aver "postato" il vostro commento/domanda avete ancora 15 minuti per poterlo eventualmente correggere.   Se una discussione vi interessa particolarmente potete cliccare su "Segui" in fondo alla discussione.   In questa maniera riceverete un messaggio e-mail ogni volta che un nuovo commento sarà inserito nella discussione.    Cliccando su "Non seguire più" potete interrompere in ogni momento l'invio di questi messaggi.

Ogni tipo di intervento è il benvenuto.   Dall'intervento di tre o quattro paragrafi che presenta in maniera esauriente un argomento particolare alla domanda di spiegazioni supplementari di due righe.   I temi proposti hanno lo scopo di lanciare una vera discussione e quindi le espressioni di dissenso da quanto scritto nei testi introduttivi o da quanto affermato nei commenti da altri partecipanti sono le benvenute.   Cliccate qui per un'avvertenza importante a proposito del bottone "Elimina".

Attività recenti

Ruggiero Borgia ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
1 ora fa
Paolo Autelitano ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
9 ore fa
Maria Pia Balboni è ora membro di Libertà è Partecipazione
ieri
Cristina Favati ha risposto alla discussione di carlo cucco Settimana Democratica - 19 Lug2019 -
Venerdì
Fabio Limiti ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Giovedì
Bruno Taglienti ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Giovedì
giorgio varaldo ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Giovedì
Laura Madusso ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Giovedì
Valentina Falcioni ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Giovedì
Giancarlo D'Errico ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Giovedì
Giovanni Ornati ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Giovedì
Alberto Rotondi ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Giovedì
pierangelo sassola ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Giovedì
pierfelice licitra ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Giovedì
Ermanno Piergiacomi ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Mercoledì
carlo cucco ha risposto alla discussione di Alberto Rotondi Votazione Nuovo Manifesto
Mercoledì
Altro…